Il corso è rivolto a chiunque desideri imparare a pronunciare correttamente i Mantra del Kundalini Yoga e il Jap(u) Ji di Guru Naanak, fare esperienza dei suoni, riconoscere la qualità della vibrazione e approfondire il significato delle meravigliose immagini poetiche che compongono la Shabad Guru.

Il corso è strutturato in 12 classi da 2 ore ciascuna:
le prime 6 lezioni sono di introduzione al Gurmukhi, l’alfabeto che compone le scritture Sikh,
mentre la seconda metà del corso è dedicata al Jap(u) Ji di Guru Naanak.

Dopo una prima analisi del contesto storico in cui nacque il Gurmukhi e della composizione linguistica della Shabd Guru,
impareremo a riconoscere e a vibrare le lettere dell’alfabeto, faremo esercizi utili a comprendere la tecnica di pronuncia dei suoni e a coglierne le qualità sottili, facendo riferimento ad alcuni dei Mantra utilizzati nel Kundalini Yoga.

Le successive 6 lezioni si focalizzano sul Jap(u) Ji, l’opera principale di Guru Naanak e fondamento dell’intero corpus di insegnamenti  presenti nel Siri Guru Granth Sahib Ji.
Percorreremo i Pauri, stanze o letteralmente “gradini” che compongono questa stupenda opera poetica, patrimonio dell’umanità;
seguiremo i versi come orme su un sentiero, svelando il percorso del sé verso l’infinito e il processo di cristallizzazione dell’infinito nel sé.
Ci soffermeremo sulle immagini e sui tesori che ogni stanza racchiude, mediteremo e rifletteremo sugli insegnamenti trasmessi da Guru Naanak per connetterci al suono eterno che vibra nel cuore e assaporare l’eterna primavera dell’Anima.

Durante il corso verrà condiviso materiale per lo studio e l’approfondimento individuale.
Le lezioni sono aperte a tutte e tutti.