Presentazione della nuova traduzione in italiano del Jap(u) Ji dall’orginale in Gurmukhi.
Viaggio sul cammino di Guru Nanak

Percorreremo i Pauri, le stanze che compongono questa stupenda opera poetica, seguendoli come orme su un sentiero, svelando il percorso del Sé individuale verso l’Infinito.
Approfondiremo il linguaggio della Shabd, canteremo e mediteremo, per connetterci al suono eterno che vibra in ogni cuore, per celebrare insieme l’eterna Primavera dell’Anima.

L’insegnante: Ravijit Kaur Khalsa

Laureata a Bologna nel 2012 in Scienze Antropologiche, ha dedicato la tesi di specializzazione alla diffusione delle discipline orientali e alla loro influenza sull’Occidente contemporaneo.
Inizia a insegnare Yoga Kundalini nel 2008, disciplina che coltiva con amore e impegno, e dallo stesso anno segue regolarmente corsi di approfondimento con Shiv Charan Singh, guida e Maestro con cui intraprende lo studio della numerologia applicata, la formazione di II livello e il percorso di Teacher Trainer.
Dall’età di 6 anni si dedica alla musica e nel 2007 pubblica il suo primo libro di poesie, “Il canto sottile”.